Profilo Aziendale

La casa farmaceutica IBSA (Institut Biochimique SA), fondata al termine della Seconda Guerra mondiale da tre biologi svizzeri, vanta una storia di successo senza precedenti.

Dopo una prima fase di consolidamento a livello nazionale e internazionale, IBSA ha vissuto una rapida espansione a partire dal 1985, anno in cui l’attuale titolare, ha assunto la guida dell’azienda.

Sotto la nuova gestione, l’azienda farmaceutica ticinese ha intrapreso una strategia di ottimizzazione dei principi attivi, sviluppando forme farmaceutiche innovative, dall’accresciuta efficacia terapeutica e tollerabilità, in grado di migliorare la compliance dei pazienti e quindi il risultato terapeutico.

L’applicazione coerente di questo principio di successo ha permesso a IBSA di affermarsi non solo in Svizzera, ma anche a livello mondiale.

Oggi la strategia dell’azienda è sempre più orientata alla ricerca e allo sviluppo di sistemi farmacoterapeutici dai meccanismi d’azione complessi, che richiedono un impegno tecnologico altrettanto elevato per la formulazione di forme farmaceutiche adeguate, in particolare nei seguenti ambiti: infertilità, reumatologia, medicina dello sport, dermatologia e pneumologia.

La creazione di nuove filiali e joint venture all’estero, nel frattempo, ha allargato l’area di influenza dell’azienda. Questa fase di espansione è tuttora in corso.

Anche in Svizzera l’azienda ha rafforzato la propria posizione: se nel 1985 IBSA si collocava al centosessantatreesimo posto nella classifica delle aziende farmaceutiche sul mercato nazionale, oggi l’azienda è passata al ventiseiesimo posto. Il merito di una simile ascesa spetta alla lungimiranza dell’azienda e alle soluzioni innovative adottate.

È recente l’investimento di 26 milioni di franchi per la costruzione di un nuovo stabilimento di produzione nel Ticino, regione in ascesa dal punto di vista imprenditoriale.