Condrosulf

Che cos‘è Condrosulf e quando lo si usa?

Condrosulf è utilizzato per il trattamento delle malattie alle articolazioni. Contiene come principio attivo il condroitin-solfato, uno dei principali elementi costitutivi della cartilagine.

Dopo un trattamento con Condrosulf si è potuto riscontrare una regressione dei sintomi soggettivi come pure un miglioramento funzionale dell’artrosi. Usare Condrosulf su prescrizione del medico.

Quando non si può usare Condrosulf?

Non si può prendere Condrosulf in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno degli eccipienti contenuti nel preparato (vedi «Che cosa contiene Condrosulf?»)

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Condrosulf?

Informi il suo medico o il suo farmacista se:

- soffre di altre malattie,

- soffre di allergie o

- assume o applica per uso esterno altri medicamenti (anche acquistati di sua iniziativa).

Si può somministrare Condrosulf durante la gravidanza o l’allattamento?

Durante la gravidanza o l’allattamento si dovrebbe rinunciare a prendere medicamenti. Condrosulf deve essere somministrato soltanto dietro specifica autorizzazione del medico.

Come usare Condrosulf?

Salvo diversa prescrizione del medico la posologia consigliata è la seguente:

terapia iniziale (per 2 settimane): 2 volte al giorno 2 bustine, 2 compresse o 2 capsule da 400 mg oppure 2 volte al giorno 1 bustina o 1 compressa da 800 mg.

Terapia di mantenimento (per 2-3 mesi): 1 volta al giorno 2 bustine, 2 compresse o 2 capsule da 400 mg oppure 1 volta al giorno 1 bustina o 1 compressa da 800 mg.

Le capsule e le compresse possono essere prese prima, durante o dopo i pasti, senza masticarle e con un po’ di liquido. Nei pazienti con stomaco sensibile è preferibile assumerle dopo i pasti.

Per le bustine si raccomanda di versare prima il contenuto della bustina (o delle bustine) nel bicchiere e di scioglierlo con un po’ d’acqua.

La somministrazione e la sicurezza di Condrosulf in bambini e adolescenti non sono ancora state verificate.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l’azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

Quali effetti collaterali può avere Condrosulf?

Con l’assunzione di Condrosulf possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali:

disturbi gastrointestinali occasionali (per es. costipazione) o un leggero senso di nausea che generalmente non richiedono l’interruzione del trattamento. Rari casi di edema e/o ritenzione idrica sono stati osservati in pazienti con insufficienza renale e/o insufficienza cardiaca. Se si manifesta un’allergia caratterizzata da eruzione cutanea e prurito, sospenda l’assunzione del medicamento e consulti il medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento deve essere conservato a temperatura ambiente (15-25°C) e

fuori dalla portata dei bambini. Non dev’essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione. 

Il medico o il farmacista, che sono in possesso di documentazione professionale dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Condrosulf?

Condrosulf 400

Bustine da 1.8 g: Principio attivo: chondroitini-sulfas natricus 400 mg.

Eccipienti: saccharinum, aromatica, antiox. E 320 (butylhydroxyanisolum), excipiens ad granulatum pro charta.

Compresse: Principio attivo: chondroitini-sulfas natricus 400 mg.

Eccipienti: excipiens pro compresso.

Capsule: Principio attivo: chondroitini-sulfas natricus 400 mg.

Eccipienti: Color.: E 104 (giallo di chinolina), E 132 (indigotina), excipiens pro capsula.

Condrosulf 800

Bustine da 3.6 g: Principio attivo: chondroitini-sulfas natricus 800 mg.

Eccipienti: saccharinum, aromatica, antiox. E 320 (butylhydroxyanisolum), excipiens ad granulatum pro charta.

Compresse: Principio attivo: chondroitini-sulfas natricus 800 mg.

Eccipienti: excipiens pro compresso.

Il contenuto energetico di 1 bustina di Condrosulf 400 è di 4.3 kcal (18.14 kJ), mentre per 1 bustina di Condrosulf 800 è di 8.7 kcal (36.4 kJ).

Il principio attivo di Condrosulf è estratto da cartilagine di pesce.

Numero d’omologazione

42'277, 48'557, 51’610(Swissmedic)

Dov’è ottenibile Condrosulf?

Quali confezioni sono disponibili?

In farmacia dietro presentazione della prescrizione medica. E’ disponibile nelle seguenti confezioni:

Condrosulf 400 mg: confezioni da 60 e 180 bustine, compresse o capsule.

Condrosulf 800 mg: confezioni da 30 e 90 bustine o compresse.

Titolare dell’omologazione

IBSA Institut Biochimique SA, CH-6903 Lugano

 Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nell’marzo 2007 dall’autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).