Myrtaven

Cos’é Myrtaven e quando lo si usa?

Myrtaven è un medicamento ad azione vasoprotettrice. Contiene come principio attivo un insieme di sostanze (antocianosidi) estratte dal mirtillo nero, con proprietà toniche e protettrici sui vasi sanguigni. Myrtaven può essere utilizzato nel trattamento di diverse affezioni dei vasi sanguigni: fragilità dei capillari, malattie venose (flebiti, varici etc.), emorroidi.

In oftalmologia: disturbi della circolazione sanguigna a livello della retina, difficoltà della messa a fuoco notturna (emeralopia).

Quando non si può usare Myrtaven?

Myrtaven non deve essere utilizzato in caso di allergia al principio attivo o ad uno degli eccipienti.

Quando è richiesta prudenza nella somministrazione di Myrtaven?

Se usato correttamente, non è necessario adottare particolari precauzioni.

Informi il suo medico o il suo farmacista nel caso in cui :

- soffre di altre malattie,

- soffre di allergie o 

- assume o applica (medicamento per uso esterno) altri medicamenti (anche se acquistati di sua iniziativa!).

Si può somministrare Myrtaven durante la gravidanza o l’allattamento?

Durante la gravidanza Myrtaven deve essere somministrato solo su espressa autorizzazione del medico.

Come usare Myrtaven?

Salva diversa prescrizione del medico, la posologia abituale è di 1 capsula 2 volte al giorno.

In patologie a lungo decorso, il trattamento con Myrtaven deve essere continuato per diversi mesi sotto controllo medico.

Myrtaven può essere preso prima, durante o dopo i pasti, con un po’ di liquido. Ai pazienti con stomaco sensibile è consigliata la presa dopo i pasti. Le capsule devono essere ingerite senza essere masticate.

Non modifichi di propria iniziativa la posologia prescritta. Se ritiene che l'azione del medicamento sia troppo debole o troppo forte ne parli al suo medico o al suo farmacista.

L’uso e la sicurezza nei bambini e negli adolescenti finora non sono stati esaminati.

Quali effetti collaterali può avere Myrtaven?

Con l'assunzione di Myrtaven possono manifestarsi i seguenti effetti collaterali: occasionalmente possono manifestarsi disturbi gastro-intestinali o un leggero senso di nausea, che generalmente non richiedono l’interruzione del trattamento.

Se si manifesta un’allergia con eruzione cutanea e prurito, sospenda la presa del medicamento e consulti il medico.

Se osserva effetti collaterali qui non descritti, dovrebbe informare il suo medico o il suo farmacista.

Di che altro occorre tener conto?

Il medicamento non dev'essere utilizzato oltre la data indicata con «EXP» sulla confezione.

Il medicamento deve essere conservato a temperatura ambiente (15–25 °C) e fuori dalla portata dei bambini.

Se possiede dei medicamenti scaduti, li riconsegni al farmacista.

Il medico o il farmacista che sono in possesso di documentazione professionale possono darle ulteriori informazioni.

Che cosa contiene Myrtaven?

Principi attivi: antocianosidi estratti dal vaccinium myrtillus (mirtillo nero) 58 mg.

Eccipienti: q.s. per capsula.

Numero dell’omologazione

49'506 (Swissmedic)

Dov'è ottenibile Myrtaven?

Quali confezioni sono disponibili?

Myrtaven è ottenibile in farmacia, dietro presentazione della prescrizione medica.

E’ disponibile nelle seguenti confezioni: 20 e 60 capsule.

 Titolare dell'omologazione

IBSA Institut Biochimique SA, CH-6903 Lugano

Questo foglietto illustrativo è stato controllato l’ultima volta nel novembre 2007 dall’autorità competente in materia di medicamenti (Swissmedic).